Scrivere un curriculum originale e battere la concorrenza: la storia di Nina4Airbnb

come scrivere un curriculum originale

Scrivere un curriculum originale: un ottimo esempio da seguire

Se hai aperto questo articolo perché sei alla ricerca di spunti per scrivere un curriculum originale e farti notare tra decine di candidati, sei nel posto giusto!

Sei curioso di sapere come ha fatto una ragazza sconosciuta ad attirare con successo l’attenzione del CEO di Airbnb, ed ottenere successivamente dozzine di proposte di lavoro?

In questo articolo voglio raccontarti la storia di Nina Mufleh, una giovane e intraprendente professionista del marketing. Nell’aprile del 2015, Nina ha inviato a modo suo la candidatura verso una delle aziende più ambite della Silicon Valley: Airbnb, il portale online che mette in contatto privati in cerca di alloggio in tutto il mondo.

Per farlo, non si è limitata a inviare il suo curriculum! O meglio: lo ha fatto; ma quando si è accorta che difficilmente sarebbe emerso tra quello di migliaia di professionisti con la stessa ambizione, ha pensato bene di trovare un modo per distinguersi dalla massa!

In questo articolo scoprirai quali tattiche e strategie ha utilizzato Nina per far breccia nel management di una delle aziende di maggior successo sul mercato.

E, soprattutto, come ha fatto a scrivere un curriculum originale in grado di ottenere valanghe di proposte di lavoro!

Vuoi conoscere il seguito della storia? Continua a leggere!

Come emergere dalla massa e farsi notare: la strategia infallibile di Nina

Ho scoperto la storia di Nina quasi per caso: qualche settimana fa, navigando su LinkedIn, sono incappato in un articolo che parlava di lei e della sua capacità di scrivere un curriculum originale.

Scopro così che Nina è una ragazza che nel 2014 si è trasferita in California dopo dieci anni di esperienze professionali nel Medio Oriente, dove nel 2009 ha co-fondato un’agenzia di marketing e comunicazione, diventata ben presto un punto di riferimento del settore in quell’area geografica.

All’apice della sua carriera, Nina decide di mettersi in discussione, abbandonando il suo lavoro, la sua terra d’origine e soprattutto la sua zona di comfort. Si trasferisce in America con l’obiettivo di riuscire a lavorare per una delle compagnie tecnologiche presenti nella mitica Silicon Valley!

Sbarcata nel continente a stelle e strisce, Nina incomincia a sostenere un colloquio dopo l’altro. Si accorge ben presto che il successo della precedente esperienza lavorativa diventa irrilevante. Troppa competizione nel mercato del lavoro americano!

Per sua stessa ammissione, si trova in forte difficoltà ad ottenere colloqui dove poter contestualizzare la sua esperienza rispetto a quanto cercato dagli uomini delle risorse umane.

Stanca e scoraggiata, forse pentita della scelta di lasciare il suo paese d’origine, Nina decide a questo punto di cambiare strategia. Decide di focalizzare il suo tempo e le sue energie per raggiungere un’azienda in particolare: Airbnb!

Scrivere un curriculum originale: la strategia da adottare

Personalmente, leggendo la storia dall’esterno, credo che questo sia stato il punto di svolta per Nina. Infatti, ha definito meglio il suo obiettivo, fino a quel momento rimasto piuttosto generico (“lavorare in una delle aziende della Silicon Valley”). Lo ha trasformato in un obiettivo molto più specifico, un obiettivo S.M.A.R.T. per dirla alla Peter Drucker.

Ti potrebbe piacere anche:  DISCORSI MOTIVAZIONALI: la più grande raccolta di sempre!

La definizione dell’obiettivo da centrare, della meta da raggiungere, è alla base di tutte le scelte e strategie successive. Ma è di fondamentale importanza definire un obiettivo che sia quanto più specifico possibile. I cui progressi verso il raggiungimento siano misurabili. Che sia realistico e raggiungibile. E, soprattutto,  definito nel tempo.

Quest’ultimo aspetto ha una rilevanza notevole! Per citare un passo del libro “L’inno buddhista alla vita”stabilire da sé una scadenza permette di creare le occasioni perché i propri sogni si avverino”

Una volta fissato l’obiettivo, cioè quello di voler lavorare in Airbnb, come ha fatto Nina a scrivere un curriculum originale per farsi notare e staccare la concorrenza?

nina4airbnbIn realtà, è andata molto oltre un semplice curriculum. Ha preparato un business case basato sul motivo per il quale Airbnb avrebbe dovuto investire ed espandersi in Medio Oriente. Lo ha reso pubblico (insieme alla sua storia) attraverso il sito Nina4airbnb.com. Ha fatto in modo – da esperta marketer – di rendere la sua storia virale. Tanto da attirare l’attenzione proprio del CEO della società, Brian Chesky, prodigo di complimenti per lei su Twitter (come da foto qui a fianco).


Sei curioso di sapere se Nina ha ottenuto un lavoro in Airbnb? Prosegui nella lettura!

Fissa l'obiettivo, crea il piano d'azione e realizzalo con determinazione

Ti starai giustamente domandando se Nina ce l’abbia fatta ad ottenere il posto in Airbnb. A giudicare dal suo profilo LinkedIn, sembra che sia ancora una libera professionista del settore. Quindi, niente assunzione in Airbnb, a cui sembrava tenere tanto.

Che sia stata “semplicemente” un’astuta mossa di marketing? Sicuramente ha fatto centro, se pensi che ha ottenuto i seguenti risultati:

  • Più di 445 mila visite al sito Nina4airbnb.com
  • Più di 14mila visite al suo profilo LinkedIn
  • Svariati contatti e colloqui con aziende di altissimo profilo e…un colloquio in Airbnb! 🙂

Oltre al curatissimo business case, sul suo sito Nina ha anche pubblicato – con grande dovizia di dettagli – la strategia che ha seguito per scrivere un curriculum originale e dare vita alla sua personalissima campagna di marketing.

La cosa che più mi ha colpito della sua lunghissima infografica è questa parte:

nina4airbnb-target

Cosa ti colpisce di questa immagine?  Io ci vedo un piano minuzioso e dettagliatissimo, una guida infallibile per raggiungere l’obiettivo finale!

Di fatto, Nina ha ottenuto ciò che voleva attraverso 3 step fondamentali:

  1. Dopo vari tentativi andati a vuoto, non si è arresa e non ha rinunciato al suo sogno. Ha capito che doveva delineare il suo obiettivo con maggiore chiarezza
  2. Ha ideato un piano d'azione dettagliato per raggiungere l'obiettivo che si era posta
  3. Lo ha messo in atto con grande determinazione fino alla sua realizzazione

Forse non ha ottenuto il posto in Airbnb, ma dopo questo exploit sono convinto che le proposte di lavoro non le mancheranno! 🙂

Dalla storia di Nina dovresti aver imparato quanto sia importante fissare in modo chiaro l’obiettivo da raggiungere e definire un piano d’azione per farlo.

Vuoi che ti dia una mano a farlo? Inizia da QUI !!!

Nel frattempo, lascia un commento e dimmi cosa ne pensi di questa storia! In che modo ti può essere di ispirazione? Fammi sapere! 😉

Ti potrebbe piacere anche:  3 lezioni dalla vita di Ray Kroc, il "founder" di McDonald's

coach vince newsletter