Pensare positivo: 5 passi per dire addio alla negatività

pensare positivo

Pensare positivo: puoi davvero controllare la tua mente?

Se hai cliccato questo articolo significa che hai bisogno di una bella dose di pensiero positivo nella tua vita, dico bene?

Magari stai attraversando un periodo in cui sei un po’ giù di corda e ti sembra che tutto vada per il verso sbagliato.

E’ proprio in questi momenti che occorre fare attenzione a non lasciarsi prendere dallo sconforto. E’ proprio in questi momenti che occorre cambiare marcia e tornare a pensare positivo.

Allora, come puoi tornare a pensare positivo e dire addio alla negatività da cui sei afflitto? Come puoi ribaltare la situazione e programmare la tua mente per il successo?

In questo articolo imparerai i 5 passi per sviluppare il pensiero positivo e prendere consapevolezza del fatto che i pensieri negativi possono essere sconfitti!

Sei pronto per scoprirli? Continua nella lettura!

Cosa distingue le persone di successo dalle persone “normali”?

Ti sei mai chiesto qual è la differenza tra le persone di successo e i “comuni mortali”?!

Hai mai fatto caso che tutte le persone che consideri “di successo”, hanno un atteggiamento estremamente positivo nei confronti della vita e delle persone che li circondano?

In effetti, con quali aggettivi definiresti una persona di successo? Di solito, è comune associare a queste persone qualità come carisma, fascino, affabilità.

Prova a pensare a qualcuno che conosci personalmente e che ammiri, che consideri – nel suo piccolo – una “persona di successo”. E’ una persona negativa? E’ una persona che si lamenta spesso? Scommetto di no!

E’ proprio grazie al loro “pensare positivo” che queste persone sono in grado di catturare l’attenzione e la stima di chi li circonda.

Grazie al loro atteggiamento, sprizzano fiducia, sicurezza, carisma, personalità. Si aspettano il successo e puntualmente lo ottengono (il che non significa che non abbiano mai fallito: dai un’occhiata qui a proposito di fallimenti famosi).

In altre parole, sono personalità che si riconoscono dal modo di fare e di agire, avendo un atteggiamento che attira il successo.

Come puoi pensare di emulare queste persone e raggiungere il tuo successo personale?

Il segreto sta proprio nel fatto che un atteggiamento di successo ti porterà il successo che cerchi. Perciò, devi incominciare ad agire come se il successo l’avessi già ottenuto.

Comincia subito a comportarti, agire e interagire con te stesso e con il mondo esterno come la persona che vorresti diventare!

Potrà sembrare strano, inizialmente potresti addirittura vergognartene o non essere sicuro abbastanza. Per riuscirci davvero devi prima cambiare il tuo atteggiamento mentale per farlo diventare quello della persona che vorresti diventare o essere.

Allora, come puoi nella pratica sviluppare il pensiero positivo ed eliminare le negatività dalla tua vita?

Prosegui nella lettura per scoprirlo!

libri motivazionali

I 5 passi per pensare positivo e togliere la negatività dalla tua mente

Per stilare questa lista di 5 passi per sviluppare il pensiero positivo, mi sono liberato ispirato al libro Le chiavi del pensiero positivo.

Devi sapere che l’autore di questo libro, Napoleon Hill, è uno dei padri della letteratura motivazionale e l’autore del miglior libro motivazionale di sempre!

Ecco allora i 5 passi per pensare positivo e dire addio alla negatività!

1 – Diventa padrone della tua mente con la convinzione di poterlo fare

Devi incominciare a prendere consapevolezza del fatto che tu sei padrone della tua mente e dei pensieri che essa produce. Sei tu che decidi quali pensieri, positivi o negativi, debbano prevalere nella tua mente.

Ti potrebbe piacere anche:  Come eliminare le convinzioni limitanti: esercizio pratico in 3 passi

Ok, le situazioni di difficoltà e di stress sono assolutamente reali. Magari stai attraversando un periodo in cui le cose non vanno bene dal punto di vista professionale o personale.

Ma pensi che continuando a lamentarti e un atteggiamento negativo possano aiutarti ad uscirne???

Ovviamente no! L’unico modo che hai per uscire dal tunnel è quello di rimuovere la negatività incominciando ad instillare nella tua mente pensieri positivi.

Se continuerai a ripeterti che non ce la farai, che non ne uscirai, è esattamente quello che succederà! Viceversa, se sarai convinto di potercela fare, ti posso assicurare che sarà così che andrà!

Per usare una delle famose citazioni di Henry Ford:

Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione

Allora ti chiedo: pensi di farcela o di non farcela??? A TE LA SCELTA!

2 – Pensa alle cose che desideri e non a quelle che non desideri

Molto spesso, tendiamo a focalizzarci sugli aspetti problematici di una persona, di una cosa o di una situazione, e non sugli aspetti positivi.

In altre parole, siamo abituati a vedere il bicchiere mezzo vuoto, piuttosto che quello mezzo pieno. Non è vero?!

Ricorda: dove le persone normali vedono un problema, le persone di successo vedono un’opportunità!

Allora smetti di trovare le criticità in tutto quello che ti viene proposto. Incomincia a sforzarti nel trovare il lato positivo delle persone e delle cose.

Analogamente, nella tua vita devi focalizzarti sulle cose che vuoi ottenere, non sulle cose che vuoi evitare.

Concentrati e supera le tue paure prefigurandoti i benefici che otterrai raggiungendo il tuo obiettivo. Questo pensiero ti darà la spinta giusta per raggiungerlo!

Al contrario, se incominci a pensare alle conseguenze negative di un eventuale fallimento, questo pensiero automaticamente ti porterà all’insuccesso.

Tra le frasi motivazionali che preferisco per descrivere questo punto c’è:

I perdenti si prefigurano il castigo dell’insuccesso. I vincenti il premio del successo

3 – Prendi consapevolezza dei pensieri negativi ed eliminali

La maggior parte delle persone spesso non si rende conto di avere pensieri (e di conseguenza atteggiamenti) negativi.

Scommetto che alle volte capita anche a te, non è vero? Pensi di esporre semplicemente il tuo punto di vista, in realtà non ti stai rendendo conto di stare facendo la figura del piangina! 😉

Ecco perché è fondamentale prendere coscienza della negatività dei nostri pensieri. Per porvi fin da subito rimedio, evitando che si propaghino e ci trascinino in un vortice di negatività da cui sarà poi difficile uscire.

Come puoi renderti conto di stare producendo pensieri negativi? Ecco alcuni indizi:

  1. Provi pena per te stesso e ti autocommiseri
  2. Accusi o incolpi una persona, una situazione o un ambiente per la tua condizione
  3. Trovi qualsiasi scusa per giustificare la tua mancanza di azione

Ti ritrovi in almeno una di queste descrizioni? E’ arrivato il momento di renderti conto che tu sei l’artefice del tuo destino e puoi cambiare la tua vita, ora!

4 – Sii grato e aiuta chi è in difficoltà

Quello che succede spesso è che ognuno di noi, in una visione profondamente egocentrica del mondo, tende a ingigantire i propri problemi, quasi fino a considerarli ostacoli insormontabili.

In realtà, nella maggior parte dei casi, si tratta di problemi molto meno gravi rispetto a quelli che si trovano ad affrontare tutti i giorni qualche milione di persone nel mondo…

Io voglio sperare che qualsiasi pensiero negativo ti stia affliggendo in questo momento sia qualcosa di superabile e che possa risolversi presto.

Voglio pensare che ci sia qualcosa di bello e positivo nella tua vita. E’ a questo che ti devi aggrappare per uscire dai momenti di difficoltà.

Ti potrebbe piacere anche:  Combattere lo stress con la filosofia buddista: il libro che devi leggere se vuoi cambiare la tua vita

Quali sono le persone e le cose di cui sei più grato nella vita? Trova un momento all’interno della tua giornata per rendere grazie degli affetti e delle cose (materiali e immateriali) che hai ricevuto nella vita!

Pensa a chi sta peggio, nel vero senso della parola: individua con precisione (nome e cognome) una persona della tua cerchia di conoscenze che sta passando un brutto periodo o che non è stato fortunato nella vita.

Se puoi fare qualcosa per questa persona fallo! Si può trattare di un aiuto economico, morale, di una telefonata o una visita a sorpresa. Fallo davvero e vedrai che la tua negatività svanirà come d’incanto!

5 – Fissa e raggiungi piccoli obiettivi, giorno per giorno

Per uscire dalla negatività e pensare positivo in realtà basta anche meno di quello che tu possa immaginare. Ti basterà semplicemente introdurre una buona abitudine come quella di farti il letto la mattina appena sveglio……

Mi stai prendendo per pazzo, non è vero? 😉 Ascolta questa storia…

Qualche anno fa, spopolò in rete il discorso di un Ammiraglio della Marina degli Stati Uniti, William H. McCraven, famoso in patria perché a capo delle forze che organizzarono la cattura di Osama Bin Laden.

Il suo intervento presso l’Università del Texas nel 2014 divenne virale e ripreso da moltissimi blog di crescita personale. Ecco un estratto del suo discorso

“Se volete cambiare il mondo, incominciate rifacendovi il letto. Se rifate il vostro letto tutte le mattine, raggiungerete il primo obiettivo della giornata. Questo vi darà un piccolo senso di orgoglio e vi incoraggerà a raggiungere un altro obiettivo, e poi un altro e un altro ancora […]

Inoltre, vi renderete conto del fatto che le piccole cose contano nella vita. Se non siete in grado di fare bene le piccole cose, non sarete mai in grado di fare bene le grandi cose. E se avrete un giorno poco felice, quando tornerete a casa vedrete il vostro letto fatto e questo vi incoraggerà a pensare che le cose andranno meglio domani.”

Un discorso tanto semplice quanto vero: raggiungere degli obiettivi, anche piccoli, ci fa sentire bene!

Morale della favola: prova a darti dei piccoli task da portare a termine giorno per giorno.

Imponiti di fare quella commissione che ti porti dietro da giorni, fai quella telefonata di lavoro che ti secca ma devi fare, sistema quel mobile a casa che traballa da mesi… 🙂

Parti dalle piccole cose, dalle piccole conquiste e vedrai che il tuo umore migliorerà e riuscirai davvero a pensare positivo!


Conclusioni e un regalo per te

In questo articolo abbiamo visto i 5 step che puoi mettere in pratica fin da subito per eliminare la negatività e tornare a pensare positivo nella tua vita!

Per quanto ti riguarda, da quale di questo partirai? Quali "piccoli obiettivi" vuoi raggiungere per sentirti meglio? Raccontami la tua storia lasciando un commento!

Se questo articolo ti è piaciuto, assicurati il regalo che ho preparato per te!!! Ti basta semplicemente condividere l'articolo con i tuoi amici per ottenere il link dal quale scaricare un mini ebook con i 10 passi per sviluppare il pensiero positivo contenuti nel libro "La chiave del pensiero positivo", da cui questo articolo prende spunto!!! Che ne pensi? Condividi e ottieni il tuo regalo!!! 🙂

arrow

[sociallocker id="647"] Scarica le 10 Chiavi del Pensiero Positivo [/sociallocker]

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui ed iscriviti gratis alla Newsletter per rimanere aggiornato