Combattere lo stress con la filosofia buddista: il libro che devi leggere se vuoi cambiare la tua vita

combattere lo stress

Combattere lo stress: ecco il libro che fa per te!

Sei ti sei imbattuto in questo articolo, scommetto che stai vivendo un periodo stressante e sei alla ricerca di qualche rimedio per combattere lo stress e vivere la tua vita più serenamente, non è vero?

Sì sa: il nostro modello di vita occidentale ci costringe a vivere sempre più freneticamente. Tanto lavoro, tanti impegni, tante responsabilità – unite alla sensazione di essere sempre in bilico e perennemente insoddisfatti delle nostre vite – hanno favorito negli anni il diffondersi di vere e proprie patologie da stress: crisi d’ansia, attacchi di panico e, purtroppo, depressione.

Come si può reagire a tutto questo? Come si può provare a cambiare vita e combattere lo stress che ci attanaglia quotidianamente?

Come imparare a vivere con più leggerezza senza dare alle cose, alle persone e agli eventi più importanza di quella che meritano?

Ho trovato (alcune) di queste risposte in quello che è diventato di diritto uno dei miei libri motivazionali preferiti: L’inno buddhista alla vita. Non si tratta del solito libro che spiega la filosofia buddista. In realtà, è un vero e proprio manuale pratico del vivere sereni con 27 domande che ti cambieranno la vita!

Infatti, l’autore del libro, Kotaro Hisui – psicologo giapponese e autore di bestseller basati sulla terapia del linguaggio – focalizza l’intera narrazione nell’esortare il lettore ad immaginare l’ultimo giorno della propria vita. Con l’intento di spronarlo a superare le paure per realizzare quello che ama veramente!

E’ stato un libro che ha davvero cambiato il mio modo di vedere le cose e mi ha aiutato a ripensare alle priorità nella mia vita!

Hai voglia di approfondire? Continua nella lettura!

Ti stai avvicinando sempre più alla morte, anche mentre leggi questo post !!!

No tranquillo, non so impazzito ne ho intenzione di spaventarti! 🙂

Al contrario, mi piacerebbe fin da subito farti capire il tipo di approccio e il tono che l’autore utilizza in questo libro, che ho scoperto praticamente per caso.

Come spesso mi accade, mi trovavo in libreria davanti al reparto dei libri motivazionali e mi è capitato tra le mani questo testo sconosciuto, dalla copertina rosso sgargiante e dal titolo accattivante: L’inno buddhista alla vita, 27 domande tra zen e psicologia per rinnovare il tuo rapporto con il mondo.

Incuriosito, decido di approfondire e incomincio a sfogliare le prime pagine…finché, esattamente a pagina 14, trovo questa frase, su sfondo completamente nero:

Sì, sei appena morto!

Un bell’inizio, non c’è che dire! Al diavolo la positività che sprizza da tutte le pagine dei grandi classici della letteratura motivazionale: da Come trattare gli altri e farseli amici a Pensa e arricchisci te stesso!

Vuoi combattere lo stress? Pensa al fatto che prima o poi dovrai lasciare questa valle di lacrime e il gioco è fatto! 😉

Battute a parte, l’approccio dell’autore è volutamente d’impatto e, se deciderai di leggerlo, sappi che nel giro di una manciata di pagine ti ricorderà che:

  • “nel tempo che hai impiegato a leggere queste pagine, la tua vita si è accorciata di 10 minuti”
  • “tutti noi abbiamo una probabilità del 100% di morire; ogni istante, secondo dopo secondo, ci avviciniamo sempre più alla morte, anche adesso”

Con un approccio così forte e diretto, fin dalle prime pagine mi sono sentito emotivamente coinvolto. Il messaggio intrinseco è profondissimo e invita a riflessioni tutt’altro che banali: “perché non abbracciare tale ineluttabilità e rendere davvero proficuo il nostro tempo sulla terra?

Combattere lo stress: il metodo più naturale possibile

Alla fine del viaggio nel proprio io, come a completare un percorso profondo e toccante, Mr. Hisui propone un esercizio finale che sublima la mera lettura verso qualcosa di metafisico.

Ti potrebbe piacere anche:  Scopri come trattare gli altri e farseli amici [INFOGRAFICA]

Si svela così l’intento dell’autore (devo dire perfettamente centrato): quello di farti scoprire un nuovo punto di vista, grazie al quale poterti innalzare dalla tua condizione attuale ed osservarti in modo obiettivo, attraverso la prospettiva dell’ultimo giorno della tua vita.

Scoprirai come calarti nella parte di te stesso alla fine della tua vita ideale. Al termine di questo percorso sarai in grado di rispondere alla domanda: “quale stato d’animo vorresti provare alla fine della tua vita?”

Ma soprattutto ti renderai conto che, per combattere lo stress fin da subito, basta pensare al fatto che le preoccupazioni che hai sono solo condizioni mentali passeggere e che non c’è niente di così irrimediabile o irreparabile, a parte la morte stessa!

Ancora, la tesi dell’autore è che se siamo in grado di accettare la realtà, se accettiamo che in quanto esseri umani e imperfetti siamo destinati a morire, svilupperemo una corretta visione delle cose, modificando le nostre priorità, cambiando la nostra scala di valori, fino ad arrivare ad adottare una filosofia di vita serena.

Insomma: ti ho svelato il rimedio più naturale possibile per combattere lo stress!

Come ti sembra fino adesso? Hai voglia di accedere a qualche contenuto extra? Continua nella lettura!

Prima, ti chiedo un piccolo favore. Se stai trovando utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici, in modo che ne possano trarre beneficio anche loro! A te non costa niente e mi ripagheresti del tempo impiegato per scriverlo! 😉

La vita è troppo breve per sprecarla a combattere lo stress !!!

Quante volte hai sentito aforismi e citazioni in merito al fatto che la vita è troppo breve! Frasi alla Oscar Wilde del tipo:

La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri

ci dovrebbero spingere a dare molto meno peso alle cose che oggi consideriamo fonte di preoccupazione. In effetti: se la vita è così breve, perché dovresti sprecarla a stressarti per poi essere costretto a cercare metodi per combattere lo stress?

Anche l’autore dell’Inno buddhista alla vita ci mette di fronte al dato oggettivo: così come ci è sembrato di aver trascorso velocemente gli anni che portiamo sulle spalle, indipendentemente da quanti siano, tanto velocemente arriveremo alla fine dei nostri giorni.

Così come la vita delle farfalle ci sembra tanto effimera, anche la nostra se paragonata a qualcosa di molto più grande ed esteso di noi risulta praticamente insignificante: “rispetto alla storia dell’universo, una vita di 80 anni non è che un istante lungo un battito di ciglia”

E se sapessi esattamente quando morirai, come risponderesti a queste domande sconvolgenti???

  • “ti andrebbe bene vivere come stai facendo?”
  • “che cosa continueresti a fare e a che cosa daresti un taglio?”
  • “qual è la cosa più importante per te?”, e se non la stai facendo, “perché allora non la fai?”

Non sappiamo quando moriremo ma sappiamo con certezza che lo faremo! Allora, cerca di vivere con più leggerezza! Non dare alle cose, alle persone e agli eventi più importanza di quella che meritano!

Perché non provare a vivere la vita a modo tuo, cercando di fare quello che davvero ti piace?!

Non sai da dove partire? Inizia da QUI !

Allora, hai pensato a come sarebbe la tua vita ideale? Di cosa ti occuperesti, cosa ti appassiona, cosa ti emoziona?

Ti potrebbe piacere anche:  Pensare positivo: 5 passi per dire addio alla negatività

Nell’inno buddhista alla vita, l’autore ci da una mano proponendo i 5 “quesiti miracolosi” per aiutare gli indecisi a trovare gli indizi per capire quali emozioni sono in grado di far “palpitare loro il cuore”.

Inoltre, esorta il lettore a visualizzare il nuovo IO, ad immaginarsi già nei nuovi panni: “se riuscirai a emozionarti immaginando il tuo sogno, quello diventerà il motore propulsore del tuo spirito”. Con “un piccolo passo alla volta, il tuo sogno si realizzerà facilmente.

So a cosa starai pensando: tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare! E hai ragione! Con queste poche righe non pretendo certo di sconvolgerti l’esistenza o di spingerti a licenziarti per aprire il mitico chiringuito ai Caraibi! 😉

Il mio intento è quello di darti qualche spunto di riflessione. Prova a ripensare in modo diverso alle tue priorità. Riconsidera relazioni o progetti che stai trascurando per dedicarti ad altro… e il tuo rapporto con il mondo sarà rinnovato!


Mi piacerebbe avere un tuo parere ora: stai vivendo una situazione di stress? Come pensi di uscirne e quali rimedi usi di solito per combattere lo stress? Lascia un commento e fammelo sapere!

Prima di farlo, assicurati il regalo che ho preparato per te!!! Ti basta semplicemente condividere l'articolo con i tuoi amici per ottenere il link dal quale scaricare un mini ebook con le migliori citazioni de "L'inno buddhista alla vita"!!! Che ne pensi? Condividi e ottieni il tuo regalo!!! 🙂

arrow

[sociallocker id="647"] Clicca qui per le migliori citazioni de L'inno buddhista alla vita [/sociallocker]

 

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui ed iscriviti gratis alla Newsletter per rimanere aggiornato